Azienda

QUANDO LA TRADIZIONE DELL'ARTIGIANATO FIORENTINO INCONTRA LA CONTEMPORANEITÀ, FA DIALOGARE FUNZIONALITÀ ED ESTETICA, INTERPRETA L'ATTUALITÀ, CREANDO UN DESIGN UNICO.

Dalla Firenze del dopoguerra, in un'Italia in corsa verso l'industrializzazione, il sogno di Giovanni Beni di non perdere la propria identità artigianale passa di generazione in generazione, attraverso il figlio Luigi e poi il nipote Gabriele, mantenendo questa caratteristica, ed arrivando oggi ad imporsi nel mondo della moda calzaturiera.
Nel 1988, con il matrimonio tra Gabriele e Sandra, l'azienda Beni si fonde con un'altra storica, la Bertelli-Panichi, dando vita a una nuova joint venture.
Muovendosi da quella tradizione della lavorazione della pelle artigianale, che fa di Firenze un centro d'eccellenza, invidiato dal mondo intero, nasce il marchio D'ACQUASPARTA, che proprio della scelta dei materiali e delle lavorazioni fa il suo tratto distintivo.
Scarpe totalmente realizzate in Italia, dietro le quali c'è una continua ricerca, perchè la frenetica vita moderna necessita anche di comfort e praticità, senza rinunciare all'unicità dei dettagli.

Materiali nobili, altamente selezionati, si fondono in armonia tra loro, dando vita ad uno stile contemporaneo che sa essere ora urban, ora sport, che nel dettaglio si fa glamour e che nella sua unicità diviene eleganza; uno stile che trova il suo spazio in ogni momento della giornata.
Fuori dal coro della massificazione industriale dei prodotti, la scarpa D'ACQUASPARTA si lega per sua natura a chi la indossa, al suo tempo e alle sue scelte, esaltandone l'individualità.

Il brand prende il suo nome da Matteo D'Acquasparta, pensatore e viaggiatore instancabile,
citato anche da Dante Alighieri nella Divina Commedia.
Fu un singolare spirito critico che si confrontò con la filosofia del suo tempo, in particolare sulle questioni riguardanti l'anima umana, elaborando una teoria sorprendentemente originale.